Italian 1

New PDF release: Dante Guida alla Divina Commedia

By Inglese Giorgio

Путеводитель по Божественной комедии Данте.
In questa guida, Giorgio Inglese disegna una mappa filologicamente aggiornata della struttura e della cultura che è alla base della «Divina Commedia», indicando i maggiori motivi di vitalità poetica.

Show description

Read Online or Download Dante Guida alla Divina Commedia PDF

Best italian_1 books

New PDF release: Note di fotonica

L’invenzione del laser ha generato una vera rivoluzione nella scienza e nella tecnologia e ha dato luogo alla nascita di una nuova disciplina chiamata Fotonica. Le applicazioni della Fotonica che hanno un impatto cruciale in molti ambiti della nostra vita sono le comunicazioni in fibra ottica su cui si basa il funzionamento di web e del traffico telefonico su grandi distanze, i dischi ottici (CD, DVD, Blu-ray), l. a. sensoristica ottica di tipo industriale e ambientale, l. a. lavorazione dei materiali e l. a. chirurgia con il laser, l’illuminazione con i LED.

Panini, tramezzini, burger e ... - download pdf or read online

Il panino è sempre più presente nella nostra alimentazione: da risorsa utilizzata di tanto in tanto in occasione di feste, merende o picnic, è diventato oggi davvero familiare, e sono sempre di più coloro che sostituiscono il pranzo con il classico «panino veloce». Ecco quindi una serie di ricette varie, facili e appetitose, che permettono di trasformare questa preparazione, apparentemente frugale, in una vera e propria pietanza, completa e appetitosa, che non ha niente da invidiare a piatti più complessi e elaborati

Extra info for Dante Guida alla Divina Commedia

Example text

Dopo l’arrivo di Heidegger, Bultmann si era legato strettamente al filosofo, che allora andava stendendo il suo opus majus. Egli ritenne di trovare in Essere e tempo un’analisi filosofica, e quindi neutrale, dell’esistenza, a partire dalla quale era possibile intendere il Cristianesimo come una risposta ai problemi posti in luce dall’analitica del Dasein. Pur senza arrivare ancora a formulare la sua celebre tesi della ‘demitizzazione’ – essa fu presentata nel 1941, ma per le difficoltà della guerra divenne nota e fu discussa solo dopo il 1948 – Bultmann si andava ponendo fin da quegli anni i problemi teorici ed esegetici che nascevano dal contrasto tra il rivestimento mitico del Kèrygma cristiano e la moderna visione del mondo, plasmata dalla scienza e dalla tecnica.

Furono anni difficili dal punto di vista economico e poi anche politico, nel corso dei quali egli si dedicò con rinnovato fervore allo studio del pensiero aristotelico e di quello dei presocratici, come attesta soprattutto il suo insegnamento. Non tardarono, tuttavia, a emergere anche nuovi interessi, destinati col tempo ad avere notevole importanza per la definizione della sua personalità. In mancanza di pubblicazioni significative risalenti a quell’epoca, sono le lezioni e i seminari a indicarci in quale direzione venisse evolvendo il suo pensiero.

In questa direzione, tuttavia, Gadamer non poteva seguirlo. Animato da una tendenza antiscientistica che lo aveva fin dall’inizio avvicinato a Heidegger egli aveva già a quell’epoca ben radicata la convinzione che la salvezza della nostra civiltà potesse venire non da una ‘demitizzazione’ della nostra esperienza del mondo, ma eventualmente da una sua ‘rimitizzazione’, che in qualche modo la cerchia di George perseguiva: Gadamer si trovava, insieme con Heidegger, su un versante opposto a quello presidiato da Bultmann.

Download PDF sample

Dante Guida alla Divina Commedia by Inglese Giorgio


by Daniel
4.2

Rated 4.37 of 5 – based on 41 votes